Dizionario | Termini giuridici

Atti osceni

23 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Atti osceni (d. pen.): Commette tale delitto chiunque, dolosamente o colposamente, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compia atti osceni (art. 527 c.p.).

L’elemento materiale è costituito, dunque, dagli atti osceni, intesi quali atti che offendono il sentimento del pudore proprio della generalità della popolazione.

L’elemento soggettivo è costituito dal dolo generico ovvero dalla colpa.

Il concetto di atto osceno va distinto da quello di atto contrario alla pubblica decenza, di cui all’art. 726 c.p.: mentre il primo, infatti, offende il pudore sessuale, il secondo lede il normale sentimento di costumatezza, generando fastidio e riprovazione.

La delega derivante della legge sualla depenalizzazione [vedi] ha trovato attuazione con il D.Lgs. 30-12-1999, n. 507 che ha provveduto a depenalizzare il reato in esame nella sua forma colposa (art. 44).

Pena: Reclusione da 3 mesi a 3 anni se il fatto è doloso. La pena è aumentata da un terzo alla metà se il fatto è commesso all’interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati, da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano. Se il fatto è colposo, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 51 a 309.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube