Che significa? Bandiera

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Bandiera (d.cost.) (d. int.): Rappresenta simbolicamente un Paese, l’identità di un determinato Stato nonché incarna l’ideologia del popolo. L’art. 12 della Costituzione stabilisce che la bandiera della Repubblica è il tricolore italiano, vessillo scelto dal Costituente, caratterizzato da tre fasce di uguali dimensioni e ispirato al modello francese del 1790 ove le tre bande uguali (utilizzate successivamente da tutte le democrazie europee con differenti colorazioni) rappresentano i tre cardini (libertà, uguaglianza, fraternità) costitutenti la matrice comune degli Stati democratici.

Il vilipendio alla bandiera italiana è punito dall’art. 292 c.p. con la multa da 1.000 a 5.000 euro, pena aumentata da 5.000 a 10.000 euro se il fatto è commesso in occasione di pubbliche ricorrenze o cerimonie ufficiali. È invece punito con la reclusione fino a due anni chiunque pubblicamente e intenzionalmente, distrugge, disperde, deteriora o rende inservibile la bandiera.

Abuso della bandiera (d. nav.): Il diritto di battere la bandiera è regolamentato dallo Stato a cui appartiene la nave. Esistono delle norme consuetudinarie di diritto internazionale che consentono alle navi da guerra di uno Stato di catturare tutte le navi civili straniere che utilizzano indebitamente la bandiera dello Stato della nave da guerra.

Omaggio alla bandiera (d. int.): Forma di riparazione dei danni morali da parte di uno Stato che abbia commesso un illecito internazionale [vedi]. L’omaggio alla bandiera, come la presentazione ufficiale di scuse o il versamento di una somma di denaro simbolica, se accettati dallo Stato leso, fanno venir meno qualsiasi ulteriore conseguenza del fatto illecito, come il ricorso all’autotutela.

Bandiera ombra (d. int.): È l’utilizzazione della bandiera di uno Stato da parte di una nave in mancanza del requisito del genuine link [vedi] (legame effettivo) tra lo Stato della bandiera e la nave stessa. Infatti, alcuni Stati, prescindendo da ogni possibile collegamento sostanziale (genuine link), riconoscono a navi di qualsiasi nazionalità la possibilità di battere la propria bandiera sulla base di mere formalità amministrative.

Si ricorre a tale espediente al fine di sottrarre la nave ai controlli di carattere fiscale vigenti nello Stato a cui la nave appartiene. Le navi che battono più di una bandiera sono considerate, da una convenzione del 1958, prive di nazionalità.

Stato della bandiera (d. int.): Principio secondo cui ogni nave è sottoposta esclusivamente al potere dello Stato di cui ha la nazionalità; un tempo si affermava anche che la nave costituiva territorio dello Stato (territoire flottant). Per l’immatricolazione di una nave nei registri navali di una determinata nazione è necessario:

—  un legame sostanziale tra lo Stato e la nave (genuine link);

—  un effettivo controllo da parte dello Stato sulla nave stessa.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI