Che significa? Beneficium excussionis

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Beneficium excussionis [beneficio di escussione] (d. civ.): Beneficio concesso al fideiussore in virtù di una convenzione intervenuta tra le parti che attribuisce al fideiussore la facoltà di pretendere che il creditore diriga la propria azione in primo luogo contro il debitore principale. L’obbligazione del garante acquista, infatti, carattere sussidiario.

Il beneficium excussionis  costituisce una importante deroga al principio, stabilito dalla legge, secondo il quale il fideiussore è obbligato in solido con il debitore principale.

Beneficium excussionis  nel diritto societario (d. comm.): Il beneficium excussionis nel diritto societario indica la posizione del creditore particolare del socio nei confronti del socio suo debitore e del patrimonio sociale. Esso si atteggia in maniera diversa a seconda che si tratti di società in nome collettivo [vedi] o di società semplice [vedi]. Nella prima, infatti, il beneficio opera automaticamente, infatti, anche se la società è in liquidazione, i creditori sociali non possono pretendere il pagamento dai singoli soci se non dopo l’escussione del patrimonio sociale. È necessario, in particolare, che il creditore abbia infruttuosamente esperito l’azione esecutiva sul patrimonio sociale. Nella società semplice, invece, il creditore può agire immediatamente nei confronti del socio, il quale però può paralizzare tale azione dimostrando che esistono beni sociali sui quali il creditore può «agevolmente soddisfarsi».


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI