Che significa? | Termini giuridici

Braccialetto elettronico

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Braccialetto elettronico (d. p. pen.): La disciplina del braccialetto elettronico si inquadra nel novero di un complesso di interventi in materia di libertà personale fondati sulla diffusa opinione della sostanziale inefficacia delle misure diverse dal carcere, in particolare degli arresti domiciliari [vedi] a causa della loro agevole eludibilità.

In tale ottica è disposto che il giudice, salvo che siano ritenute non necessarie, dispone che l’imputato sia sottoposto a controllo mediante strumenti elettronici od altri strumenti tecnici di cui la polizia giudiziaria abbia la disponibilità. L’imputato, peraltro, non ha altra possibile opzione che acconsentire alla misura o essere sottoposto alla custodia carceraria.

Con la modifica del decreto svuotacarceri (L. 10/2014) il giudice deve previamente accertare la disponibilità dei mezzi di monitoraggio elettronico da parte della polizia giudiziaria, il cui utilizzo costituisce la regola.

Perciò il giudice, nella concessione degli arresti domiciliari, deve prescrivere l’uso di procedure di controllo mediante mezzi elettronici o altri strumenti tecnici a meno che, in relazione alla natura e al grado delle esigenze cautelari da soddisfare nel caso concreto, non lo ritenga necessario.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI