Che significa? Calvo

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Calvo [clausola] (d. int.):  Clausola che prende il nome dal diplomatico e internazionalista argentino Carlos Calvo, che per primo la formulò nel XIX secolo, per far fronte all’esigenza di certezza nella regolamentazione dei rapporti economici.

Secondo questa clausola, recepita in varie convenzioni latinoamericane, gli investitori stranieri rinunciano alla protezione diplomatica degli Stati di appartenenza, accettando le leggi e la giurisdizione degli Stati in cui effettuano le loro operazioni commerciali.

Scopo della calvo è evitare l’abuso o l’uso indiscriminato della protezione diplomatica. Se gli stranieri sono soggetti alle leggi e alla giurisdizione dello Stato ospitante, la protezione diplomatica torna comunque a operare se viene negato un regolare accesso agli organi locali di giurisdizione.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI