Che significa? | Termini giuridici

Catasto

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Catasto (d. civ.) (d. trib.): Elenco generale di tutti i beni immobili, siano essi terreni o fabbricati, che ha lo scopo di determinarne la consistenza e la rendita mediante operazioni di descrizione, misurazione e stima.

Di tali beni viene realizzata quindi una rappresentazione grafica in mappe particellari.

Gli atti del catasto sono conservati dagli Uffici Tecnici Erariali, che dipendono dal Ministero dell’economia e delle finanze.

Il catasto è attualmente suddiviso in:

  nuovo catasto edilizio urbano (N.C.E.U.), in cui sono censiti i singoli fabbricati urbani e le loro aree pertinenziali;

  nuovo catasto terreni (N.C.T.), in cui sono censiti i terreni ed i fabbricati rurali.

Il sistema catastale ha altresì finalità fiscali, in quanto il classamento e le categorie catastali degli immobili costituiscono parametro di riferimento per la determinazione dei redditi fondiari (reddito dominicale ed agrario dei terreni e redditi dei fabbricati).

Dal 1° dicembre 2012, data di incorporazione dell’Agenzia del territorio, i servizi del catasto sono gestiti dall’Agenzia delle Entrate.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI