Che significa? Chiesa Cattolica

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Chiesa cattolica (d. can.) (d. eccl.) (d. cost.): Comunità dei battezzati che professano la fede cattolica, partecipano agli stessi Sacramenti e tendono alla realizzazione degli stessi fini spirituali, sotto la potestà del Romano Pontefice [vedi] e dei Vescovi [vedi] a lui collegati.

Trattasi di una società giuridicamente perfetta e cioè autosufficiente, che assume la figura di corporazione istituzionale, non territoriale, provvista di sovranità originaria e di capacità subiettiva, pubblica e privata.

I fini propri della Chiesa Cattolica sono di natura essenzialmente spirituale, ed in particolare non ha fini politici ed economici, che sono propri della comunità civile e politica, da cui la Chiesa è indipendente ed autonoma.

La Chiesa Cattolica, agli effetti del suo governo, si divide territorialmente in quelle che il codice di diritto canonico definisce Chiese particolari, cioè le diocesi [vedi] e i loro raggruppamenti cioè le province ecclesiastiche, le regioni ecclesiastiche, le Conferenze episcopali.

Per poter svolgere le sue funzioni alla Chiesa viene riconosciuta soggettività o personalità internazionale. La Chiesa cattolica gode del diritto di legazione attiva e passiva, nonché della capacità di stipulare particolari forme di accordi internazionali detti Concordati ecclesiastici [vedi] che, peraltro, secondo alcuni autori, non sarebbero assimilabili ai veri e propri accordi internazionali.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI