Che significa? Concussione

Che significa?

Articolo di

> Che significa?

Concussione (d. pen.): Risponde di tale reato, riformulato dalla L.190/2012 (cd. legge anticorruzione), il pubblico ufficiale che, abusando della sua qualità o dei suoi poteri, costringe taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o a un terzo, denaro o altra utilità (art. 317 c.p.).

La fattispecie ha natura plurioffensiva, in quanto da un lato tutela l’interesse delle P.A. alla correttezza ed alla buona reputazione dei pubblici funzionari, ma dall’altro è finalizzata ad impedire che gli estranei subiscano sopraffazioni ed, in genere, danno per gli abusi di potere dei funzionari medesimi.

La norma configura la cd. concussione per costrizione.

Si ha abuso della qualità quando il pubblico ufficiale, pur senza essere competente in relazione all’atto, fa pesare la sua qualità per ottenere la indebita prestazione.

Si ha, invece, abuso dei poteri quando il pubblico ufficiale esercita i poteri dei quali è investito in maniera illegittima o per conseguire un fine illecito.

Il costringimento implica l’impiego da parte del pubblico ufficiale della sola violenza morale consistente in una minaccia, esplicita o implicita, di un male ingiusto, recante alla vittima una lesione patrimoniale o non patrimoniale.

Pena: Reclusione da 6 a 12 anni.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

ARTICOLI CORRELATI

Hai un dubbio giuridico, curiosità che ti piacerebbe conoscere? Chiedicelo

CERCA CODICI ANNOTATI