Che significa? Condono

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Condono

Condono edilizio (d. amm.)

Si tratta di un provvedimento legislativo di sanatoria, per consentire agli interessati di sottrarsi, previo pagamento, all’esecuzione di misure amministrative a carattere sanzionatorio.

La caratteristica del condono edilizio è quella di essere un provvedimento di portata eccezionale, temporalmente limitato perché riferito ai soli abusi commessi entro una determinata data e applicabile in via generale alle opere abusive, con la finalità di regolarizzarne la posizione urbanistica. Il condono edilizio determina — nei casi previsti dalla legge e su istanza degli interessati — la sanatoria in blocco degli abusi edilizi commessi entro la scadenza temporale indicata dal legislatore, ovvero la regolarizzazione formale e sostanziale di tutti i manufatti edilizi, a prescindere dalla loro conformità alla disciplina urbanistico-edilizia vigente al tempo della loro costruzione o al tempo della presentazione della domanda.

La partecipazione dei cittadini è facoltativa: ciascuno è libero di decidere se aderire o meno alla sanatoria, del quale viene definita la sfera d’azione attraverso la precisa individuazione — tra le varie tipologie di reati e/o di comportamenti sanzionabili in un determinato ambito di attività — di quelli rientranti e non rientranti nell’alveo della cd. condonabilità.

Condono fiscale (d. trib.)

Provvedimento legislativo con cui vengono accordate particolari agevolazioni in favore di quanti vogliano definire il proprio rapporto tributario con l’ufficio impositore ovvero porre termine ad una vertenza di carattere fiscale.

La scelta di emanare un provvedimento di condono  può essere dettata da diverse finalità: consentire l’acquisizione di nuove entrate, eliminare un eccessivo contenzioso pendente presso le Commissioni Tributarie, evitare spese di riscossione eccessive rispetto all’esiguo ammontare dei debiti tributari, nonché definire rapporti tributari prima dell’introduzione di nuovi meccanismi di applicazione delle imposte.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI