Che significa? | Termini giuridici

Corpo

20 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 20 ottobre 2015



Corpo

 

 

Corpo del reato (d. p. pen.)

Sono le cose sulle quali o mediante le quali il reato è stato commesso, nonché quelle cose che ne costituiscono il prodotto, il profitto o il prezzo (art. 253 c.p.p.). Esso è assoggettabile a confisca [vedi].

Ad esempio, nel reato di lesioni personali il coltello, la pistola o altro oggetto contundente utilizzato per apportare le lesioni è corpo del reato, così come la refurtiva nel reato di furto.

Corpo elettorale (d. cost.)

È costituito da quella parte del popolo titolare dell’elettorato [vedi] attivo (art. 48 Cost.).

L’elettorato costituisce l’esercizio di una pubblica potestà attribuita non al singolo elettore, ma all’insieme di tutti gli elettori, allorché vengono simultaneamente convocati alle urne.

L’appartenenza al corpo è documentata e realizzata attraverso l’iscrizione nelle liste elettorali in base al sistema delle liste elettorali permanenti ed uniche (cioè utilizzabili sia per le elezioni politiche, sia per le amministrative e i referendum).

Tale iscrizione avviene d’ufficio nelle liste elettorali del Comune in cui il cittadino che ne ha titolo sia residente anagrafico.

In particolare:

—           l’elettorato attivo (che è la capacità di votare) costituisce per il cittadino un diritto pubblico soggettivo ed è inquadrabile fra i diritti politici, cioè fra i diritti che hanno per contenuto l’esercizio di una pubblica funzione;

—           l’elettorato passivo (che consiste nella capacità di essere eletto) è una facoltà riconosciuta a chi è eleggibile ed abbia i requisiti per essere elettore (di massima, l’elettorato attivo coincide con l’elettorato passivo).

Corpo Forestale dello Stato (d. pub.)

In base all’art. 1 della L. 36/2004 recante Nuovo ordinamento del Corpo forestale, il corpo è una Forza di polizia [vedi Forze di polizia] dello Stato ad ordinamento civile specializzata nella difesa del patrimonio agroforestale italiano e nella tutela dell’ambiente, del paesaggio e dell’ecosistema e concorre nell’espletamento di servizi di ordine e sicurezza pubblica, ai sensi della L. 121/1981, nonché nel controllo del territorio, con particolare riferimento alle aree rurali e montane.

Il corpo svolge attività di polizia giudiziaria e vigila sul rispetto della normativa nazionale e internazionale concernente la salvaguardia delle risorse agroambientali, forestali e paesaggistiche e la tutela del patrimonio naturalistico nazionale, nonché la sicurezza agroalimentare, prevenendo e reprimendo i reati connessi. È altresì struttura operativa nazionale di protezione civile.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI