Dizionario | Termini giuridici

Curatela

20 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Curatela (d. civ.): È un ufficio di diritto privato posto a tutela di soggetti parzialmente incapaci sotto l’aspetto legale [vedi Capacità di agire]. In virtù di questo istituto, la volontà dell’inabilitato [vedi   Inabilitazione], del minore emancipato [vedi Emancipazione] o della persona sottoposta alla amministrazione di sostegno [vedi] viene integrata dall’intervento di un terzo, il curatore, il quale, in particolare, ha funzioni di assistenza, intervenendo negli atti di natura patrimoniale eccedenti l’ordinaria amministrazione compiuti dall’inabilitato o dall’emancipato.

Curatela speciale

Si intende l’istituto nel quale una persona è investita di funzioni analoghe a quella della curatela ordinaria, ma limitate ad una sfera particolare, oppure alla gestione di un patrimonio separato o di determinati beni.

Tra i più usuali casi di curatela speciale si ricordano:

—  il curatore assistente nominato al minore (anche emancipato) e agli inabilitati nelle convenzioni matrimoniali (artt. 90, 165 e 166 c.c.);

—  il curatore rappresentante dei figli in caso di conflitto d’interessi patrimoniali fra i figli soggetti alla stessa responsabilità genitoriale, o tra essi e i genitori o quello di essi che esercita in via esclusiva la responsabilità genitoriale (art. 320, co. 6 c.c.); analogamente in tema di tutela il co. 2 dell’art. 360 c.c. (artt. 347 e 394 c.c. tutti in materia di conflitto di interessi);

—  il curatore con funzioni di rappresentanza in giudizio di soggetti assenti, o privi di una normale rappresentanza (artt. 78-80 c.p.c., art. 486 c.c., art. 780 c.p.c., art. 2845 c.c.);

—  il curatore rappresentante processuale (artt. 273-274, 264, co. 2, 247-248 c.c.).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube