Che significa? Demanio

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Demanio (d. amm.): È il complesso dei beni che appartengono a Stato, Regioni, Province e Comuni, che, in quanto volti a soddisfare interessi pubblici, sono assoggettati ad un regime speciale diverso dalla proprietà privata; i beni demaniali sono, infatti, inalienabili; non possono formare oggetto di diritti a favore di terzi; il diritto di proprietà dell’ente è imprescrittibile. Spetta all’autorità amministrativa la tutela dei beni che fanno parte del Demanio pubblico.

Il termine Demanio pubblico, di origine medievale, designava i beni di uso comune di tutti i cittadini (mare, fiumi, rive, spiagge, porti etc.). Attualmente le categorie di beni che costituiscono il Demanio pubblico sono indicate nell’art. 822 c.c.[vedi Beni demaniali].

Il Demanio si distingue in:

—  Demanio necessario (o naturale), che comprende i beni che, per la loro particolare attitudine a soddisfare interessi pubblici, non possono che essere di proprietà dello Stato. Di esso fanno parte di beni del Demanio marittimo, idrico e militare.

Per quanto concerne, in particolare, il Demanio idrico, il D.P.R. 238/1999 ha abolito la distinzione tra acque pubbliche ed acque private ed ha stabilito che appartengono allo Stato e fanno parte del Demanio pubblico tutte le acque sotterranee e superficiali, anche raccolte in invasi o cisterne. Fanno eccezione le acque piovane non ancora convogliate in un corso d’acqua o non ancora raccolte in invasi o cisterne. Ciò è ribadito dal D.Lgs. 152/2006 (Codice dell’ambiente), secondo cui tutte le acque superficiali e sotterranee, ancorché non estratte dal sottosuolo, appartengono al Demanio dello Stato;

—  Demanio accidentale (o eventuale) che comprende quei beni (immobili o universalità di mobili) elencati nell’art. 822, co. 2, c.c., che, potendo essere di proprietà privata, acquistano carattere demaniale solo se di proprietà dello Stato e degli altri enti pubblici territoriali. Tali sono i beni del Demanio stradale (tutte le strade destinate al pubblico transito), ferroviario, aeronautico e culturale (beni di interesse storico, architettonico e artistico).

Il D.Lgs. 85/2010 ha disciplinato il cd. federalismo demaniale [vedi] che prevede il trasferimento di beni statali a Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI