Che significa? | Termini giuridici

Deregulation

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Deregulation (d. pub.): Progressiva soppressione delle norme fissate dal potere pubblico che disciplinano, in modo particolare, l’attività nel settore economico [vedi Delegificazione], che viene lasciato alla regolamentazione dei privati. Sul piano teorico la Deregulation è giustificata dall’idea che il mercato è capace di una propria autoregolamentazione; sul piano pratico essa si traduce nell’abolizione di quei controlli aventi finalità sociali che limitano la libera iniziativa dell’imprenditore.

Nel corso degli anni ’80 ha rappresentato uno dei capisaldi del programma politico dell’allora Presidente degli USA Reagan e del primo Ministro inglese M. Thatcher; con la Deregulation sono caduti molti vincoli in materia di protezione dell’ambiente, in materia sindacale, e norme regolanti l’attività di enti pubblici.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI