Che significa? | Termini giuridici

Desuetudine

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Desuetudine (d. cost.): Indica il venir meno di una prassi consolidata [vedi Consuetudine], per mancata osservanza dei comportamenti da essa previsti.

La Desuetudine  di una legge, ovvero la reiterata inosservanza dei relativi precetti, non dà luogo alla sua abrogazione, occorrendo a tal fine necessariamente un atto avente forza di legge.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI