Che significa? Devoluzione

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Devoluzione (d. civ.)

Devoluzione dei beni delle associazioni e fondazioni

Gli artt. 31 e 32 c.c. prevedono la Devoluzione dei beni della persona giuridica [vedi] a seguito della liquidazione dell’ente.

Essa avviene in conformità dell’atto costitutivo o dello statuto o, in mancanza, in base alle deliberazioni dell’assemblea dell’associazione [vedi], ovvero, in caso di fondazione [vedi] su disposizione dell’autorità competente, che provvede ad attribuirli ad enti che hanno fini analoghi.

Devoluzione dell’eredità

[vedi Delazione].

Devoluzione nell’enfiteusi

Costituisce causa di estinzione del diritto dell’enfiteuta a seguito dell’inadempimento [vedi] dei suoi obblighi fondamentali e precisamente del deterioramento o del mancato miglioramento del fondo o del mancato pagamento del canone (art. 972 c.c.).

La domanda di Devoluzione non preclude all’enfiteuta il diritto di affrancare [vedi Affrancazione del fondo].


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI