Che significa? | Termini giuridici

Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (d. int.): Dichiarazione di principi approvata dall’Assemblea generale dell’O.N.U. [vedi] il 10 dicembre 1948, che riconosce a tutti gli uomini una serie di diritti fondamentali che trovano il loro primo documento nella Magna Charta del 1215 [vedi] (libertà, dignità, uguaglianza senza distinzioni di razza, sesso, religione, opinione politica, lingua etc.). La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo è priva di valore vincolante essendo una semplice raccomandazione [vedi] e non prevedendosi alcun meccanismo che garantisca la sua applicazione automatica malgrado l’opera di vigilanza e di denuncia di personalità ed associazioni internazionali.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI