Che significa? | Termini giuridici

Diplomazia

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Diplomazia (d. int.): Designa sia l’insieme degli organi attraverso cui si svolgono le relazioni internazionali fra gli Stati, sia le attività che siffatti organi pongono in essere nel rispetto di principi, convenzioni e metodi disciplinati dal diritto internazionale.

Storicamente, l’affermarsi della Diplomazia rappresenta il tentativo di favorire lo svolgimento pacifico delle relazioni tra gli Stati. Anche se l’origine delle ambascerie risale all’antichità (impero bizantino), fu nel corso del XV secolo (parallelamente al sorgere del cd. Stato moderno) che, soprattutto presso gli Stati italiani, si affermò la consuetudine di inviare ambasciatori permanenti all’estero [vedi Agente diplomatico].

La disciplina dell’attività diplomatica, accanto a quella consolare, è oggi regolata da numerose convenzioni internazionali, fra cui hanno rilievo preminente le convenzioni di Vienna del 1961, del 1963 e del 1975.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI