Che significa? | Termini giuridici

Dissociato

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Dissociato (d. pen.) (d. p. pen.): È colui che, appartenente ad una organizzazione criminale, ad un certo momento si distacca dagli altri, collaborando con la giustizia.

Ai sensi dell’art. 1 della L. 34/1987, che ha introdotto misure a favore di chi si dissocia dal terrorismo, va considerato Dissociato chi ha abbandonato in via definitiva tale organizzazione, ammettendo le proprie responsabilità per gli atti criminosi posti in essere, ovvero abbia tenuto comportamenti incompatibili col permanere del vincolo associativo e abbia ripudiato la violenza come metodo di lotta politica.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI