Che significa? DSA

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

DSA (d. scol.): Disturbi Specifici dell’Apprendimento quali dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia che possono costituire una limitazione importante per l’esercizio di alcune attività della vita quotidiana (L. 170/2010 e D.M. 12-7-2011). La diagnosi di DSA può essere formulata con certezza solo alla fine della seconda classe della scuola primaria, in collaborazione tra scuola e famiglia, ma l’attività di identificazione si deve esplicare comunque in tutti gli ordini e gradi di istruzione. Agli studenti con DSA le istituzioni scolastiche garantiscono:

—  l’uso di una didattica individualizzata e personalizzata;

—  l’introduzione di strumenti compensativi, comprendenti mezzi di apprendimento alternativi e misure dispensative da alcune prestazioni non essenziali, in particolare per le lingue straniere.

Le istituzioni scolastiche  possono esplicare le attività didattiche anche attraverso la predisposizione di un Piano didattico personalizzato, contratto tra docenti, scuole, istituzioni socio-sanitarie e famiglie al fine di individuare un percorso individualizzato, con le indicazioni delle misure dispensative e degli strumenti compensativi da adottare.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI