Che significa? | Termini giuridici

Duty free shop

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Duty free shop (d. trib.): Sono i punti vendita dove vengono ceduti beni esenti da dazi doganali [vedi]. Gli acquisti possono essere fatti solo da viaggiatori diretti all’estero, in quanto è necessario esibire la carta d’imbarco.

È inoltre imposto il divieto di reimportazione dei beni acquistati. Le vendite nei Duty free shop sono particolarmente convenienti, in quanto non sono gravate da tributi e diritti doganali, che incidono notevolmente sui prezzi praticati per alcuni beni (soprattutto di lusso) nei mercati nazionali.

Nell’ambito del territorio comunitario i Duty free shop , a partire dal 1° luglio 1999, i Duty free shop sono stati aboliti in quanto incompatibili con il mercato unico.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI