Che significa? | Termini giuridici

Elites

20 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 20 ottobre 2015



Élites (sc. pol.): Designa le «classi superiori», quelle cioè, che dominano la scena economica e politica del paese.

Con la presenza delle Élites viene meno il baluardo della democrazia: il principio democratico [vedi] che malgrado la presenza di partiti di massa sulla scena politica che non riescono — a dispetto dell’elevato numero di appartenenti — a sradicare una «minoranza silenziosa» che gestisce il potere ai vertici dei partiti in stretta combutta con i potentati economici.

Complici di tale realtà sono alcuni fattori sociali (es. videocrazie con cui alcuni leader politici si impongono alla massa con fuorvianti richiami eventi tragici del passato come la demonizzazione di avversari politici) nonché fattori giuridici (es.: adozione di liste elettorali bloccate [vedi] i cui componenti non sono più liberamente eletti dal popolo, ma nominati dai leaders o dalle segreterie di partito) o, infine, scelte politiche obbligate (es.: democrazia indiretta che, svolte le elezioni, non lascia se non attraverso macchinosi referendum, ai cittadini-elettori più la possibilità di esprimere valutazioni e giudizi politici).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI