Dizionario | Termini giuridici

Erede

20 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Erede (d. civ.): Persona che, chiamata a succedere per legge o per testamento [vedi], ha accettato definitivamente l’eredità [vedi], subentrando, in tutto o in parte, nei rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo al defunto [vedi De cuius] (artt. 456 ss. c.c.).

Il fenomeno della successione [vedi] a titolo universale determina, di regola, la confusione tra il patrimonio del defunto e quello dell’Erede. Quest’ultimo risponde, infatti, dei debiti ereditari anche coi propri beni, cioè «ultra vires hereditatis» a meno che non abbia accettato con la formula del beneficio d’inventario [vedi Accettazione (dell’eredità)]: in tal caso evita le conseguenze della confusione e non è tenuto al pagamento dei debiti ereditari e dei legati oltre il valore dei beni a lui pervenuti (artt. 484 ss. c.c.).

Erede apparente (d. civ.)

Colui che, pur non essendo Erede, si comporta come se l’eredità fosse già stata a lui devoluta e da lui accettata, ingenerando nei terzi la ragionevole opinione di trovarsi di fronte all’Erede vero (art. 534 c.c.).

Tale situazione assume rilevanza giuridica sotto due profili: nei confronti dell’Erede vero e nei confronti dei terzi.

L’Erede vero ha la possibilità di agire con l’azione di petizione dell’eredità [vedi], ma restano salvi i diritti acquistati dai terzi in buona fede [vedi] dall’Erede apparente, in virtù di convenzioni a titolo oneroso. Se tuttavia oggetto dell’acquisto sono beni immobili o mobili registrati [vedi Beni] occorrerà per la salvezza dell’acquisto anche una tempestiva trascrizione [vedi], ai sensi dell’art. 534, co. 3.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube