Dizionario | Termini giuridici

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

20 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum [commettere errori è umano, ma perseverare nell’errore è diabolico]: Postulato filosofico già noto ai tempi di Cicerone [106-43 a.C.] («Cuiusvis est errare: nullius nisi insipientis, in errore perseverare», è cosa comune l’errare; è solo dell’ignorante perseverare nell’errore), con cui si fornisce un’esimente alla colpa o all’errore.

L’assioma fu ripreso da sant’Agostino [354-430] che nei Sermones affermò: «Humanum fuit errare, diabolicum est per animositatem in errore manere», errare è condizione propria dell’essere umano, ma insistere nella colpa per superbia è diabolico.




NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube