Dizionario | Termini giuridici

Esame

20 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Esame

Esame contabile (d. p. civ.)

Particolare consulenza tecnica [vedi] che ha ad oggetto l’esame di documenti contabili e registri (art. 198 c.p.c.).

In tale ipotesi, il consulente tecnico ha anche il compito di tentare la conciliazione delle parti.

Esame delle parti (d. p. pen.)

È un mezzo di prova, che può essere attivato solo nel dibattimento o nell’incidente probatorio [vedi] in sostituzione dell’interrogatorio. Esso consiste nella raccolta delle dichiarazioni rese da una persona in qualità di parte processuale. L’Esame non costituisce un obbligo per le parti, ma solo una facoltà. Pertanto, dal suo eventuale rifiuto non possono trarsi deduzioni sfavorevoli.

L’Esame è condotto dalle altre parti. La parte esaminata (es. l’imputato) non ha obbligo di veridicità, ma, avendo accettato di sottoporsi all’Esame, è tenuta a rispondere a tutte le domande salvo quelle da cui potrebbe emergere una sua responsabilità penale. Il rifiuto di rispondere a talune domande è suscettibile di valutazione probatoria sfavorevole. Fa eccezione la parte civile che assume le vesti e gli obblighi del testimone allorché essa, oltre ad essere titolare di una situazione propria sostanziale, sia a diretta conoscenza dei fatti oggetto dell’imputazione penale sui quali è in grado di testimoniare.

Ai sensi dell’art. 503 l’esame si svolge nel seguente ordine: prima la parte civile, poi il responsabile civile, la persona civilmente obbligata per la pena pecuniaria ed, infine, l’imputato [vedi]. Le domande (esame) vengono poste per primo dal difensore o P.M. che ha richiesto la prova; successivamente le altre parti possono porre domande (controesame). Nel corso dell’escussione le parti possono procedere alle contestazioni.

Esame di Stato (d. scol.)

È l’esame che lo studente di ogni ordine e grado è chiamato a sostenere per essere ammesso a determinati ordini e gradi di scuole (es. l’esame di Stato al termine della scuola media inferiore), per conseguire un titolo di istruzione (per es. il diploma di licenza negli istituti professionali) o per ottenere l’abilitazione all’esercizio di una professione (es. l’esame di Stato in medicina).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube