Che significa? | Termini giuridici

Esperimenti giudiziali

22 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 22 ottobre 2015



Esperimenti giudiziali (d. p. pen.): Gli Esperimenti giudiziali , previsti dagli artt. 218 ss. c.p.p., costituiscono un mezzo di prova [vedi] volto a dimostrare la veridicità o la verosimiglianza di un accadimento. Per conseguire tale prova si provvede a riprodurre in dibattimento [vedi], per quanto è possibile, la situazione originaria con le stesse modalità di svolgimento del fatto in contestazione. Gli Esperimenti giudiziali sono disposti con ordinanza del giudice indicante l’oggetto, il tempo ed il luogo delle operazioni oltre che l’eventuale nomina di un esperto.

L’esperimento si distingue dalla perizia perché esso implica la ripetizione delle modalità di svolgimento del fatto in questione e le risultanze dell’esperimento, per essere apprezzate e valutate, non richiedono necessariamente l’intervento di un esperto.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI