Che significa? | Termini giuridici

Eurogruppo

22 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 22 ottobre 2015



Eurogruppo (d. UE): Si tratta dei Paesi partecipanti all’euro per i quali il coordinamento della politica economica rappresenta un problema ben più pressante che per gli altri. L’idea di un Eurogruppo, caldeggiata da Francia e Germania, ha trovato l’opposizione del Regno Unito e degli altri paesi outs, timorosi di essere relegati ad un ruolo marginale.

A Lussemburgo, nel Consiglio europeo [vedi] del 12 e 13 dicembre 1997, si è giunti ad un compromesso secondo cui:

—  l’Eurogruppo è un Consiglio informale che si riunisce prima del Consiglio ECOFIN al fine di discutere questioni d’interesse comune per i paesi partecipanti alla moneta unica. Alle riunioni sono invitate la Commissione [vedi] ed, eventualmente, la BCE [vedi]. Quando l’argomento trattato è di rilievo per l’Unione europea [vedi] nel suo complesso, alla discussione partecipano i ministri di tutti gli Stati membri. L’ordine del giorno delle riunioni, inoltre, deve essere reso noto in anticipo;

—  il luogo formale delle decisioni resta comunque il Consiglio ECOFIN, secondo le procedure stabilite dal TFUE.

L’Eurogruppo ha trovato un suo riconoscimento nel Protocollo n. 14 allegato al TUE e al TFUE, che sottolinea la necessità di sviluppare un coordinamento sempre più stretto delle politiche economiche alla zona euro. Al fine di rafforzare il ruolo dell’Eurogruppo, il Protocollo introduce anche la figura di un Presidente eletto a maggioranza dai ministri degli Stati membri della zona euro per un periodo di due anni e mezzo.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI