Che significa? | Termini giuridici

F.P.L.D.

23 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



F.P.L.D. [fondo pensioni lavoratori dipendenti] (d. prev.): Costituisce, nell’ambito dell’I.N.P.S. [vedi], la gestione destinata a erogare i trattamenti pensionistici di invalidità, vecchiaia e superstiti [vedi Pensione] alla generalità dei lavoratori dipendenti del settore privato. Sono, infatti, iscritti al F.P.L.D. tutti coloro che, impiegati od operai, di qualsiasi sesso o nazionalità, abbiano compiuto i 14 anni e prestino lavoro alle dipendenze altrui.

A fronte delle prestazioni erogate dal F.P.L.D. , gli sono versati contributi assicurativi che hanno diversa natura ed i cui importi vengono predeterminati per legge.

Sono esclusi dall’iscrizione al F.P.L.D. i pubblici dipendenti, sempreché abbiano diritto ad un autonomo trattamento di quiescenza o previdenza [vedi I.N.P.D.A.P.], e particolari categorie di lavoratori autonomi iscritti per legge a forme diverse di previdenza gestite da apposite casse professionali.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI