Che significa? Fasce deboli

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Fasce deboli (d. lav.): Sono così denominate, nel linguaggio sociologico, quelle categorie sociali (anziani, fanciulli, persone diversamente abili etc.) particolarmente esposte a condizioni di svantaggio nella società.

In passato esisteva una riserva di posti per assunzione in favore delle Fasce deboli , poi abrogata dal D.Lgs. 297/2002. Attualmente il D.Lgs. 181/2000 (art. 4bis) prevede la possibilità per le Regioni di disporre una quota di assunzioni, sia per i privati sia per gli enti pubblici economici, riservata a particolari categorie di lavoratori a rischio di esclusione sociale.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI