Che significa? | Termini giuridici

Fictio iuris

23 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



Fictio iuris [finzione giuridica] (d. civ.): In passato indicava il procedimento di sussunzione di una fattispecie concreta in una disposizione che, secondo il suo significato comune, a quella non era applicabile.

Oggi, il termine viene utilizzato:

—  per indicare entità di creazione legislativa sprovviste di consistenza ontologica prenormativa (es.: le persone giuridiche [vedi]);

—  per qualificare un processo di equiparazione giuridica tra verità reale e verità legale (es.: la condizione [vedi], a norma dell’art. 1359 c.c. si considera avverata, qualora manchi per causa imputabile alla parte controinteressata al suo avveramento).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI