Che significa? | Termini giuridici

Flagranza

23 Ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 Ottobre 2015



Flagranza (d. p. pen.): È lo stato di chi viene colto nell’atto di commettere un reato, o di chi è inseguito subito dopo la commissione di un reato (dalla polizia giudiziaria, dalla persona offesa o da altri), oppure è sorpreso con cose o tracce dalle quali appaia che egli abbia commesso il reato immediatamente prima (cd. quasi-flagranza) (art. 382 c.p.p.).

La Flagranza costituisce uno dei presupposti per eseguire validamente l’arresto [vedi Arresto].

Per taluni reati in materia di stupefacenti (art. 73, co. 1, 2 e 5, D.P.R. 309/1990), se ricorre lo stato di flagranza il prefetto dispone l’espulsione immediata e l’accompagnamento alla frontiera dello straniero, previo nulla osta dell’autorità giudiziaria procedente.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI