Che significa? | Termini giuridici

Formazione

23 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



Formazione

Formazione continua (leg. soc.) (d. lav.)

Insieme di attività finanziate dallo Stato, dalle Regioni e dalle Province autonome, destinate a formare ed accrescere competenze professionali, mediante processi di formazione articolati lungo tutto l’iter della vita delle persone, partendo dalla formazione scolastica fino a quella professionale anche successiva all’inserimento lavorativo.

La formazione, oltre che strumento di elevazione culturale ed intellettuale della popolazione costituisce un elemento fondamentale sia per l’accesso che per lo svolgimento stesso del rapporto di lavoro. La Formazione, infatti, si rende necessaria ad adeguare la prestazione ai bisogni dell’organizzazione imprenditoriale soggetta a costanti mutamenti. Secondo alcuni, la Formazione assume in tale ottica una rilevanza tale da entrare a far parte addirittura dello schema causale del lavoro subordinato. Seguendo tale impostazione potrebbe parlarsi di un diritto-dovere alla Formazione, poiché se in virtù dell’art. 1206 c.c. il datore di lavoro è tenuto a fare tutto il possibile perché il lavoratore adempia la propria prestazione, rientrerebbe in tale dovere anche l’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore ai bisogni dell’organizzazione produttiva in cui la prestazione si inserisce.

Nel nostro ordinamento la Formazione è agevolata anche dalla possibilità per il lavoratore di utilizzare congedi per la formazione [vedi Congedi per eventi particolari e per la formazione professionale] che consentono di sospendere l’attività lavorativa a determinate condizioni e perseguire autonomamente obiettivi formativi (artt. 5-6 L. 53/2000).

La L. 53/2003 ha inoltre previsto il dovere di istruzione e formazione che, sostituendosi al precedente obbligo scolastico, introduce un sistema di alternanza tra scuola e lavoro.

Formazione del passivo (d. fall.)

[vedi Accertamento del passivo].

Formazione professionale (d. lav.)

La Formazione è l’insieme degli interventi volti a promuovere la formazione e l’elevazione professionale in attuazione degli artt. 3, 4, 35 e 38 Cost., al fine di rendere effettivo il diritto al lavoro e alla sua libera scelta e di favorire la crescita della personalità dei lavoratori attraverso l’acquisizione di una cultura professionale.

La Formazione, strumento della politica attiva del lavoro, si svolge nel quadro degli obiettivi della programmazione economica e tende a favorire l’occupazione, la produzione e l’evoluzione dell’organizzazione del lavoro in armonia con il progresso scientifico e tecnologico.

Le iniziative di Formazione sono rivolte a tutti i cittadini che hanno assolto l’obbligo scolastico o ne siano stati esentati, e possono riguardare ciascun settore produttivo, sia che si tratti di lavoro subordinato, di lavoro autonomo, di prestazioni professionali o di lavoro associato.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI