Che significa? | Termini giuridici

Formulari

23 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



Formulari [contratto concluso mediante] (d. civ.): Particolare modalità di conclusione del contratto che si attua mediante l’adesione di uno dei contraenti ad uno schema standard, predisposto unilateralmente dal proponente [vedi Contratto standard].

La conclusione mediante Formulari risponde ad esigenze di economicità di gestione, consentendo alla parte proponente di regolare uniformemente tutti i rapporti di natura identica.

L’art. 1342 c.c. dispone, però, che le clausole aggiunte ai moduli o ai Formulari prevalgono su quelle prestampate qualora siano incompatibili con esse, anche se quest’ultime non sono state cancellate.

Inoltre, è predisposta a favore dell’accettante (che è la parte più debole), ai fini dell’efficacia del contratto, la specifica approvazione per iscritto di clausole più onerose per l’accettante stesso [vedi Clausola (vessatoria)].

L’art. 34, co. 5, del Codice del consumo (D.Lgs. 206/2005) dispone che nel contratto concluso mediante sottoscrizioni di moduli o Formulari predisposti per disciplinare uniformemente determinati rapporti contrattuali, incombe sul professionista l’onere di provare che le clausole, o gli elementi di clausola, malgrado siano dal medesimo unilateralmente predisposti, siano stati oggetto di specifica trattativa con il consumatore.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI