Che significa? Forze

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Forze

Forze armate (d. cost.)

Organizzazione di uomini e mezzi destinati alla difesa militare dello Stato, inquadrati gerarchicamente e sottoposti al comando supremo del Capo dello Stato [vedi Presidente della Repubblica] (art. 87 Cost.).

Nel nostro ordinamento vige il principio dell’apoliticità delle Forze in quanto è preclusa ai vertici del potere militare la partecipazione a qualsiasi forma di scelta politica e, ai militari di carriera, la partecipazione attiva alla vita dei partiti politici.

Le Forze hanno, rispetto al potere civile, un ruolo subalterno in quanto si pongono a disposizione degli organi politici (Parlamento, Governo, Presidente della Repubblica) per la difesa della patria ed, all’uopo, i Capi di stato maggiore delle singole Armi fanno parte del Consiglio supremo di difesa [vedi].

La funzione essenziale delle Forze è quella di provvedere alla difesa esterna del Paese [vedi Difesa della Patria], con la conseguenza che una utilizzazione delle stesse con finalità offensive sarebbe illegittima.

L’art. 52, co. 3 Cost. afferma che l’ordinamento delle Forze si informa allo spirito democratico; al militare, dunque, spettano tutti i diritti inviolabili riconosciuti agli altri cittadini, pur nel vigore della disciplina militare e delle inevitabili limitazioni che comporta.

In attuazione del principio di eguaglianza e di pari opportunità, la L. 380/1999 ha istituito il servizio militare volontario femminile, consentendo alle cittadine italiane di partecipare ai concorsi per il reclutamento nei ruoli delle Forze e del corpo della Guardia di finanza [vedi].

La L. 331/2000 ha disposto l’istituzione del servizio militare professionale [vedi Servizio militare] e la sospensione della leva obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2005.

A seguito di tale riforma, la L. 64/2001 ha istituito il servizio civile nazionale [vedi] (che ha preso quindi il posto del servizio civile sostitutivo).

I membri delle Forze sono sottoposti alla giurisdizione dei tribunali militari [vedi Tribunale militare].

Tutta questa normativa è stata riorganizzata ad opera del D.Lgs. 15-3-2010, n. 66, recante il Codice dell’ordinamento militare.

Forze di pace dell’O.N.U. (d. int.)

Corpi particolari di forze armate istituite dall’O.N.U. [vedi] cui spetta l’azione di tutela della pace e della sicurezza in situazioni di volta in volta individuate.

Queste forze di peace-keeping, note come caschi blu [vedi], presentano le seguenti caratteristiche:

—  sono forze realmente internazionali, integrate alle Nazioni Unite e sottoposte alla direzione del Segretario Generale;

—  vengono inviate sul territorio teatro di un conflitto col consenso dello Stato territoriale;

—  le forze non possono svolgere azioni belliche, ma limitarsi all’uso della forza armata solo per legittima difesa [vedi];

—  il sostegno finanziario è fornito per la gran parte da contributi volontari.

Forze di polizia (d. pub.)

La L. 121/1981, all’art. 16, espressamente prevede le diverse componenti delle Forze cui spetta lo svolgimento delle funzioni di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Queste sono:

—  Polizia di Stato [vedi] (incardinata nel Ministero dell’Interno, con ordinamento civile, sia pure speciale);

—  Arma dei Carabinieri [vedi], forza armata in servizio permanente di pubblica sicurezza (incardinata nel Ministero della difesa e dunque militarizzata);

—  Corpo della Guardia di Finanza [vedi], per il concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica (incardinata nel Ministero delle Finanze, anch’esso militarizzato).

Vengono, altresì, considerati forze di polizia e possono essere chiamati a concorrere all’espletamento di servizi di ordine e sicurezza pubblica, nonché di pubblico soccorso anche:

—  il Corpo della Polizia penitenziaria [vedi] (per effetto della L. 15-12-1990, n. 395, il Corpo degli Agenti di custodia è stato sostituito dal Corpo della Polizia penitenziaria. Il personale già militarizzato è divenuto civile);

—  il Corpo Forestale dello Stato [vedi].


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI