Che significa? Gazzetta Ufficiale

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Gazzetta Ufficiale

Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (d. pub.)

Pubblicazione necessaria (o legale) [vedi Fonti del diritto] che ha lo scopo di diffondere ed ufficializzare la conoscenza delle leggi e degli altri atti normativi, edita dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e pubblicata in collaborazione con il Ministero della Giustizia.

Oltre agli atti normativi, nella Gazzetta Ufficiale sono pubblicati tutti gli atti di interesse pubblico, nonché gli avvisi e le inserzioni di cui sia obbligatoria la pubblicità.

In particolare essa si divide in una Parte I che consta di una Serie Generale (nella quale trovano posto tutti gli atti normativi ed amministrativi emanati dalle Amministrazioni centrali e periferiche dello Stato) e di cinque serie speciali (Corte Costituzionale; Unione Europea; Regioni; Concorsi e Contratti pubblici) e di una Parte II contenente il foglio delle inserzioni commerciali o giudiziarie di soggetti pubblici e privati.

Si presume che i testi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale siano conformi all’originale, ma è ammessa la prova contraria.

La disciplina degli atti da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale è contenuta nel T.U. emanato con D.P.R. 1092/1985.

A partire dal 2 gennaio 2009, in ottemperanza alle disposizioni contenute nel Codice dell’amministrazione digitale (che definisce le pubblicazioni contenute su supporti informatici valide e rilevanti a tutti gli effetti di legge in quanto la riproduzione è effettuata in modo tale da garantire la conformità dei documenti agli atti originali), la Gazzetta Ufficiale è distribuita in formato elettronico – attraverso il sito www.gazzettaufficiale.it – e riporta «timbro» e «firma digitale», che ne attestano l’autenticità.

Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea (d. UE)

La Gazzetta Ufficiale (GUUE) è il documento ufficiale dell’Unione europea [vedi], pubblicato quasi tutti i giorni feriali in tutte le 24 lingue ufficiali dell’Unione (francese, tedesco, inglese, irlandese, italiano, spagnolo, portoghese, finlandese, svedese, danese, greco, olandese, lettone, lituano, estone, polacco, ceco, slovacco, sloveno, ungherese, maltese, bulgaro, rumeno e croato), nel quale sono riportati gli atti normativi e le altre informazioni di interesse europeo che devono essere rese note.

La Gazzetta Ufficiale è suddivisa in tre diverse serie:

—  quella contrassegnata con la lettera L (legislazione) contiene tutti i testi normativi adottati dalle istituzioni europee;

—  quella contrassegnata dalla lettera C (comunicazioni) riporta tutte le proposte normative della Commissione [vedi] nonché i resoconti delle sedute del Parlamento europeo [vedi] e della Corte di giustizia [vedi];

—  quella che riporta la lettera S (supplemento) contiene una miscellanea di altri atti tra cui vanno menzionati i bandi di gara e gli appalti promossi dall’Unione nell’ambito della cooperazione con i Paesi in via di sviluppo [vedi PVS] e con quelli associati. A partire dal 1° luglio 1998, il supplemento della Gazzetta Ufficiale non è più pubblicato in forma cartacea ma solo su CD-ROM.

La denominazione è stata introdotta dal Trattato di Nizza che ha provveduto a sostituire quella di Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee (GUCE).


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI