Che significa? Globalizzazione

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Globalizzazione (sc. pol.): Il termine indica l’intensificarsi su scala mondiale delle relazioni economiche, politiche, sociali e culturali a spese dell’identità dei singoli Stati.

Dal punto di vista economico e dell’indipendenza, gli elementi caratteristici del processo di Globalizzazione sono fondamentalmente tre:

—  una progressiva frammentazione all’interno dei processi produttivi, vale a dire una riduzione della concentrazione produttiva nelle grandi imprese che preferiscono delocalizzare gran parte della propria attività industriale per ridurre i costi di manodopera allocandosi nei paesi meno avanzati nonché le esternalità negative nel loro complesso;

—  un ampliamento continuo dei mercati del lavoro e di consumo;

—  il miglioramento tecnologico che ha consentito, ad esempio, il controllo telematico delle varie fasi gestionali sia nei processi produttivi, sia nelle tecniche di trasporto e telecomunicazione.

Tali dinamiche hanno coinvolto, in particolare, le imprese multinazionali, grazie alla loro capacità di insediarsi in ogni parte del globo, sfruttare i vantaggi relativi alle differenziazioni salariali nelle varie aree geo­grafiche e convogliare con celerità ingenti quantità di capitale in una parte del globo per sostenere i propri investimenti da un paese all’altro.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI