Che significa? | Termini giuridici

Guardia


> Dizionario Pubblicato il 26 ottobre 2015



Guardia

Guardia costiera (d. nav.)

La Guardia costiera è un corpo della Marina militare che svolge compiti e funzioni collegate in prevalenza con l’uso del mare per i fini civili e con dipendenza funzionale da vari ministeri che si avvalgono della loro opera: primo fra tutti il Ministero dei trasporti, che ha ereditato nel 1994, dal Ministero della marina mercantile, la maggior parte delle funzioni collegate all’uso del mare per attività connesse con la navigazione commerciale e da diporto e sul cui bilancio gravano le spese di funzionamento.

Le principali linee di attività del Corpo sono le seguenti:

—  ricerca e soccorso in mare (SAR), con tutta l’organizzazione di coordinamento, controllo, scoperta e comunicazioni attiva nelle 24 ore che tale attività comporta;

—  sicurezza della navigazione, con controlli ispettivi sistematici su tutto il naviglio nazionale mercantile, da pesca e da diporto e anche sul naviglio mercantile estero che scala nei porti nazionali;

—  protezione dell’ambiente marino;

—  controllo sulla pesca marittima;

—  formazione del personale marittimo, iscrizione del naviglio mercantile e da pesca, diporto nautico, contenzioso per i reati marittimi depenalizzati;

—  polizia marittima (cioè polizia tecnico-amministrativa marittima), comprendente la disciplina della navigazione marittima e la regolamentazione di eventi che si svolgono negli spazi marittimi soggetti alla sovranità nazionale, il controllo del traffico marittimo, la manovra delle navi e la sicurezza nei porti, le inchieste sui sinistri marittimi, il controllo del demanio marittimo, i collaudi e le ispezioni periodiche di depositi costieri e di altri impianti pericolosi.

Guardia di finanza (d. amm.)

Corpo armato, alle dipendenze del Ministro delle Finanze, con il compito di far rispettare le leggi doganali, finanziarie e tributarie, vigilando inoltre sul contrabbando di confine.

Ai sensi dell’art. 1 della L. 189/1959, alla Guardia compete:

—  prevenire, ricercare e denunziare le evasioni e le violazioni finanziarie;

—  vigilare in mare per fini di polizia finanziaria e di concorrere ai servizi di polizia marittima, di assistenza e di segnalazione;

—  vigilare, nei limiti stabiliti dalle singole leggi, sull’osservanza delle disposizioni di interesse politico-economico;

—  concorrere alla difesa politico-militare delle frontiere e, in caso di guerra, alle operazioni militari;

—  concorrere al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica;

—  eseguire gli altri servizi di pubblica vigilanza e tutela, per i quali sia dalla legge richiesto il suo intervento.

Alla guida del Corpo è posto un Comandante generale, scelto tra i Generali di Corpo d’Armata in servizio permanente effettivo del medesimo Corpo o dell’Esercito.

La Guardia ai sensi dell’art. 57 c.p.p. svolge funzioni di polizia giudiziaria.

Guardia forestale (d. amm.)

Le Guardia forestali fanno parte del Corpo forestale dello Stato, Forza di polizia a ordinamento civile specializzata nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico e nella prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale e agroalimentare.

Il Corpo è preposto alla sorveglianza dei parchi, delle aree naturali protette e delle riserve naturali dello Stato; svolge compiti di polizia venatoria per reprimere il bracconaggio, di controllo sulla pesca nelle acque interne e di contrasto all’illecito smaltimento di rifiuti.

Oltre a questi impegni storici, il Corpo opera in campo agroalimentare e sul commercio internazionale delle specie di fauna e di flora minacciate di estinzione, come stabilito dalla Convenzione di Washington (CITES).

Tale attività è coordinata a livello provinciale dai NIPAF (Nuclei investigativi provinciali di polizia ambientale e forestale) e a livello centrale dal NICAF (Nucleo investigativo centrale di polizia ambientale e forestale).

Per alcuni settori particolari sono stati istituiti nuclei operativi centrali come:

—  il Nucleo agroalimentare e forestale (NAF), che si occupa della sicurezza dei consumatori e della corretta applicazione dei regolamenti comunitari in materia agricola e forestale;

—  il Nucleo investigativo antincendi boschivi (NIAB), per la difesa del patrimonio boschivo dagli incendi attraverso l’attività investigativa;

—  il Nucleo operativo antibracconaggio (NOA), istituito per la difesa della fauna selvatica, che svolge attività di prevenzione e investigazione;

—  i nuclei di controllo CITES, che svolgono attività di controllo sul commercio internazionale delle specie di fauna e di flora minacciate di estinzione.

Guardia giurata (d. pub.)

Privato che svolge attività di vigilanza, custodia e protezione nei confronti di beni e persone.

La figura è riconducibile ai privati esercenti una pubblica funzione, che possono assumere veste di pubblico ufficiale in determinati casi (come quando intervengono in flagranza di reato).

Per l’esercizio di tale attività e per quelle investigative vi è l’obbligo di munirsi di licenza del Prefetto.

Restano di norma esclusi dalle competenze delle Guardie i poteri di perquisire, sequestrare, interrogare e ogni atto comunque restrittivo della libertà dei cittadini.

L’attività delle Guardie è soggetta al controllo del questore [vedi].

L’articolo 138 T.U.L.P.S. prevede che l’aspirante Guardia giurata abbia i seguenti requisiti:

—  cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea;

—  essere maggiorenne e aver adempiuto agli obblighi di leva;

—  non aver riportato condanne per delitto;

—  saper leggere e scrivere;

—  essere persona di ottima condotta politica e morale;

—  essere munito di carta di identità;

—  essere iscritto alla cassa delle assicurazioni sociali e a quella degli infortuni sul lavoro;

—  ed essere in possesso dei requisiti minimi professionali e di formazione individuati con decreto dal Ministro dell’interno sentite le Regioni.

La Guardia che sia cittadino dell’UE, può conseguire la licenza di porto d’armi.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI