Che significa? | Termini giuridici

Habemus confitentem reum

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Habemus confitentem reum [Abbiamo il reo confesso] (d. proc.): Esclamazione di Cicerone nell’orazione a favore di Ligario.

Nel diritto processuale civile vigente la confessione è efficace solo se proviene da persona capace di disporre del diritto cui si riferiscono i fatti confessati. (artt. 2730-2735 c.c.; artt.228- 229 c.p.c.).

Nel diritto processuale penale la confessione viene valutata dal giudice come un indizio, cioè deve trovare riscontro in altri elementi raccolti.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI