Dizionario | Termini giuridici

Hardware-software

14 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Hardware-software [contratto di] (d. civ.): È il contratto che ha per oggetto l’utilizzo di un computer.

Questo contratto può realizzare una vendita [vedi Compravendita], una locazione [vedi Leasing], un appalto [vedi] o un contratto d’opera intellettuale [vedi Opera (contratto di)], avente ad oggetto la produzione di un Hardware-software personalizzato.

L’Hardware-software è, pertanto, un contratto atipico, sottoposto di volta in volta alla disciplina dei singoli contratti tipici con cui presenta maggiori analogie, soprattutto per quanto riguarda la responsabilità del fornitore del computer.

Di regola, il contratto di Hardware-software è un contratto per condizioni generali [vedi Condizioni generali di contratto], predisposte unilateralmente dal produttore e sottoposto all’approvazione del rivenditore.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube