Dizionario | Termini giuridici

Homo homini lupus

14 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Homo homini lupus [l’uomo è lupo per l’altro uomo] (sc. pol.): Concezione del filosofo empirista inglese Thomas Hobbes (1588-1679), posta all’origine dello Stato e teorizzata nell’opera Leviatano (1651).

Secondo Hobbes l’uomo è mosso esclusivamente dalle proprie passioni e aspira prevalentemente a godere di tutto ciò che gli può assicurare benessere e soddisfazione. Dal diritto di tutti su tutto deriva necessariamente l’eterna lotta di tutti contro tutti Homo homini lupus, ma poiché tale lotta è estremamente violenta e tormentosa gli individui, indotti da considerazioni puramente utilitaristiche e allo scopo di garantire la propria conservazione, scelgono di privarsi dei propri diritti e delle proprie libertà naturali per trasferirli con un patto (contratto sociale) a un sovrano (individuo singolo o assemblea) e dare vita allo Stato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube