Che significa? | Termini giuridici

Indizio

6 Novembre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 6 Novembre 2015



Indizio (d. p. pen.): È generalmente definito «prova critica», in quanto costituisce una circostanza certa dalla quale, attraverso una massima di esperienza, si deduce logicamente una conclusione circa la sussistenza od insussistenza di un fatto oggetto di accertamento processuale (ad es. se una persona viene sorpresa con in mano un coltello insanguinato, non vi è la prova che egli abbia accoltellato la vittima, se non è stato visto dal testimone, ma può desumersi che egli sia l’accoltellatore).

L’Indizio rappresenta uno dei limiti al principio generale previsto dal co. 1 dell’art. 192 c.p.p., secondo il quale il giudice è libero nella valutazione delle prove: per la utilizzazione ai fini probatori degli Indizi, infatti, è richiesto che Indizi debbano essere plurimi, gravi, precisi e concordanti, qualificazioni mutuate dall’art. 2729 c.c., in tema di presunzioni semplici. Il carattere della gravità degli Indizi attiene alla misura della capacità dimostrativa ed esprime l’elevata probabilità di derivazione dal fatto noto di quello ignoto, in cui si identifica il tema di prova. La precisione degli Indizi designa la loro idoneità a far desumere il fatto non conosciuto e varia in relazione inversa alla loro equivocità, nel senso che Indizi precisi sono quelli che consentono un ristretto numero di interpretazioni tra le quali è inclusa quella pertinente al fatto da provare. La concordanza degli Indizi indica, poi, la loro convergenza verso l’identico risultato ed è qualificata dalle interazioni riscontrabili tra una pluralità di Indizi gravi e precisi, i quali, pur essendo da soli insufficienti ad una determinata conclusione, acquistano il carattere dell’univocità in ragione del reciproco collegamento e della loro simultanea convergenza in una medesima direzione, assumendo i caratteri della prova e dell’efficacia dimostrativa che a questa inerisce.

Indizio di colpevolezza

È un presupposto necessario per l’adozione di una misura cautelare personale. Il concetto di Indizio deve essere indicativo di una probabilità di colpevolezza e può essere costituito anche dagli atti risultanti dalle indagini, quando, come di regola avviene, la misura cautelare è adottata appunto nel corso delle indagini preliminari.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA