Dizionario | Termini giuridici

Inventario

6 Novembre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Inventario (d. civ.) (d. comm.): È l’atto con il quale si accerta l’entità e la consistenza di un patrimonio [vedi] a molteplici fini.

In particolare, l’Inventario è necessario quando gli eredi sono immessi nei beni dell’assente [vedi Assenza] o del presunto morto [vedi Dichiarazione di morte presunta]; nelle successioni [vedi Accettazione (dell’eredità con beneficio di inventario)]; nel fallimento [vedi]; nell’usufrutto [vedi].

In diritto commerciale e nella tecnica aziendale, l’Inventario è quella complessa serie di operazioni mediante la quale si tende a rilevare, in una certa data, la consistenza patrimoniale di un’azienda.

Sempre con il termine Inventario si suole indicare anche il documento contabile [vedi Scritture contabili], lo strumento rappresentativo in cui tali elementi sono esposti: per queste sue caratteristiche riveste, dunque, estrema importanza nella gestione aziendale.

Deve essere redatto all’inizio dell’attività dell’impresa [vedi] ed in seguito ogni anno. Esso deve dimostrare con evidenza e verità gli utili o le perdite dell’esercizio.



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube