Che significa? | Termini giuridici

Lutto vedovile

8 novembre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 8 novembre 2015



Lutto vedovile (d. civ.): Oggi è chiamato divieto temporaneo di nuove nozze (art. 89 c.c.) Per evitare incertezze sulla paternità di eventuali figli, la donna non può contrarre un nuovo matrimonio [vedi] se non dopo 300 giorni dall’annullamento (tempus lugendi), scioglimento o cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio, salvo nei casi espressamente previsti dall’art. 89 c.c.

Il matrimonio può essere autorizzato quando si esclude lo stato di gravidanza o se risulta, con sentenza passata in giudicato, che il marito non ha convissuto con la moglie nei 300 giorni precedenti l’annullamento, lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio.

Tale autorizzazione viene rilasciata dal Tribunale, con decreto emesso in Camera di Consiglio, sentito il Pubblico Ministero.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI