Che significa? | Termini giuridici

Lutto vedovile

8 Novembre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Lutto vedovile (d. civ.): Oggi è chiamato divieto temporaneo di nuove nozze (art. 89 c.c.) Per evitare incertezze sulla paternità di eventuali figli, la donna non può contrarre un nuovo matrimonio [vedi] se non dopo 300 giorni dall’annullamento (tempus lugendi), scioglimento o cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio, salvo nei casi espressamente previsti dall’art. 89 c.c.

Il matrimonio può essere autorizzato quando si esclude lo stato di gravidanza o se risulta, con sentenza passata in giudicato, che il marito non ha convissuto con la moglie nei 300 giorni precedenti l’annullamento, lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio.

Tale autorizzazione viene rilasciata dal Tribunale, con decreto emesso in Camera di Consiglio, sentito il Pubblico Ministero.



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA