Che significa? | Termini giuridici

Meccanismo europeo di stabilità


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



Meccanismo europeo di stabilità [mes] (d. UE): La crisi del debito sovrano (iniziata a partire dal 2008) di alcuni paesi dell’Eurozona ha indotto le istituzioni e gli Stati membri ad adottare nuovi strumenti di stabilizzazione e di assistenza finanziaria.

È stato istituito, dunque, il Meccanismo europeo di stabilità con una decisione degli Stati dell’area dell’euro di natura intergovernativa, operando una sorta di rinvio alla stipula di un accordo internazionale.

L’11 luglio 2011 gli Stati facenti parte dell’area euro hanno firmato un primo Trattato istitutivo. Successivamente modificato per potenziarne l’efficacia, un nuovo Trattato Meccanismo europeo di stabilità è stato firmato il 2 febbraio 2012 ed è entrato in vigore il 27 settembre 2012.

Il Meccanismo europeo di stabilità creato come organizzazione internazionale con sede a Lussemburgo ha l’obiettivo di fornire assistenza finanziaria agli Stati euro ove indispensabile per salvaguardare la stabilità finanziaria della zona euro.

L’accesso all’assistenza finanziaria del Meccanismo europeo di stabilità è sottoposto a condizioni rigorose nell’ambito di un programma di aggiustamento macroeconomico commisurato alla gravità degli squilibri dello Stato membro e di un’analisi scrupolosa della sostenibilità del debito pubblico, effettuata dalla Commissione insieme al Fondo monetario internazionale (FMI) [vedi] e di concerto con la Banca centrale europea (BCE) [vedi].

Tale assistenza consiste in prestiti di varia natura e nell’acquisto di obbligazioni degli Stati membri; il Meccanismo europeo di stabilità può inoltre emettere stability bonds, titoli finalizzati a raccogliere sul mercato risorse destinate a essere utilizzate per prestiti condizionati agli Stati euro.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI