Che significa? | Termini giuridici

Monte Titoli

23 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



Monte Titoli (d. fin.): La Monte Titoli è una società per azioni del gruppo London Stock Exchage, proprietario della Borsa italiana e di Londra, a cui è demandata la gestione accentrata dei servizi di custodia e di amministrazione (servizi post-trade) di determinate categorie di valori mobiliari al fine di ridurre le operazioni di manipolazione fisica dei titoli e alleggerire gli oneri di gestione a carico del sistema creditizio.

I valori mobiliari sono immessi nel sistema da intermediari abilitati (banche, imprese di investimento, agenti di cambio nonché società ed enti emittenti) che, a loro volta, li hanno ricevuti in deposito. La Monte Titoli è, dunque, società depositaria di secondo grado. La Monte Titoli è tenuta a restituire ai titolari (per mezzo dei loro intermediari) non gli stessi identici titoli, ma solo medesime quantità di titoli della stessa specie: ciò corrisponde ai criteri di funzionamento della gestione accentrata che presuppone la piena fungibilità dei titoli immessi e la loro indistinguibilità.

Ai sensi dell’art. 80 del Testo Unico Finanziario (D.Lgs. 58/1998), l’attività di gestione accentrata di strumenti finanziari ha carattere di impresa ed è esercitata nella forma di società per azioni, anche senza fine di lucro. In tale previsione sono riassunti i tratti salienti delle novità introdotte in materia nel 1998 e, cioè, l’abbandono del sistema di monopolio della Monte Titoli e la conseguente introduzione di una disciplina generale dell’attività di gestione accentrata, riferibile a qualsiasi soggetto che — in presenza dei requisiti richiesti — intenda svolgerla.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI