Che significa? | Termini giuridici

Nasciturus pro iam nato habetur, si de eius commodo agitur

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Nasciturus pro iam nato habetur, si de eius commodo agitur [il nascituro è considerato come già nato, quando si tratta del suo interesse] (d. civ.): Antico principio romanistico in base al quale si riconosce la validità di atti di disposizione a favore di un soggetto non ancora venuto ad esistenza (nascituro concepito o addirittura non ancora concepito), in deroga al principio in base al quale prima della nascita non esiste persona fisica con propria capacità giuridica [vedi Nascituro].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI