Che significa? | Termini giuridici

Ne procedat iudex ex officio

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Ne procedat iudex ex officio [il giudice non proceda d’ufficio] (d. p. civ.): Nel giudizio civile è necessaria, per la costituzione del rapporto processuale, la proposizione della domanda giudiziale, ossia dell’atto con cui la parte, affermando l’esistenza di una situazione di fatto e di una norma che la tutela, dichiara di volere che tale norma venga applicata, invocando l’intervento dell’organo giurisdizionale.

Per il principio generale della domanda, dunque, l’invocazione della tutela giurisdizionale costituisce il contenuto di un diritto strettamente personale, nel senso che è rimessa al titolare in quanto tale la facoltà di chiedere la tutela in via autonoma di tale diritto, secondo la sua determinazione. Conseguentemente, il giudice può provvedere solo a seguito di domanda e, salvo rare eccezioni, a quest’ultimo la legge fa divieto anche di esperire indagini d’ufficio, sicché la raccolta del materiale probatorio è nella disponibilità delle parti.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI