Che significa? Negatoria

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Negatoria [azione] (d. civ.): È quella azione con cui il titolare di un diritto di proprietà [vedi Proprietà (Diritto di)] mira a far dichiarare l’inesistenza delle pretese e dei diritti affermati da altri sul bene oggetto del proprio diritto, quando ha motivo di temerne pregiudizio, o a far cessare le turbative o le molestie che altri arrechi al medesimo diritto (art. 949 c.c.).

Presupposto della Negatoria è, pertanto, l’affermazione, da parte di un terzo, di un diritto reale limitato sul bene (es.: una servitù [vedi], o un diritto di usufrutto [vedi]), eventualmente accompagnata da molestie o turbative di fatto.

In base al principio di cui all’art. 832 c.c., per cui la proprietà si presume libera da pesi, nell’azione Negatoria l’onere della prova incombe sul convenuto, che deve dimostrare l’esistenza di quei diritti che egli afferma di vantare.

Il proprietario, a sua volta, deve semplicemente limitarsi a dare la prova della sua proprietà, prova che tuttavia è molto più semplice e facile di quella prevista per la rivendica [vedi Rivendicazione (Azione di)], bastando a tal fine che egli dimostri di essere proprietario in base ad un titolo idoneo.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI