Che significa? | Termini giuridici

Nemo plus iuris ad alium transferre potest quam ipse habet

19 Ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 Ottobre 2015



Nemo plus iuris ad alium transferre potest quam ipse habet [nessuno può trasferire ad altri maggiori diritti di quanti ne abbia egli stesso] (d. civ.): Fondamentale principio di carattere generale, applicabile in tema di successione [vedi] sia a titolo universale che a titolo particolare, e sia agli atti tra vivi che mortis causa [vedi], secondo il quale il dante causa [vedi] non può trasferire all’avente causa [vedi] maggiori diritti di quanti ne sia titolare, oppure un diritto che ha perduto (es.: l’usufruttuario, titolare di un diritto di usufrutto su un bene, non potrebbe alienare a terzi la piena proprietà del bene).

Esistono, tuttavia, alcune eccezioni collegate alla necessità di tutelare l’affidamento [vedi Affidamento (tutela dell’)] dei terzi.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI