Che significa? | Termini giuridici

Neutralizzazione

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Neutralizzazione (d. int.): Dalla neutralità [vedi] va distinta la Neutralizzazione, con la quale uno Stato, attraverso appositi strumenti convenzionali e costituzionali, dichiara la propria estraneità relativamente a qualsiasi conflitto possa insorgere nell’ambito della comunità internazionale.

Lo status di Neutralizzazione implica, per il soggetto neutralizzato, l’astensione dall’intervento in qualunque tipo di conflitto bellico e, per gli altri Stati, l’obbligo di rispettare l’inviolabilità del territorio di tale Stato.

Esempi di Stati neutralizzati sono la Svizzera (dal 1815) e l’Austria (dal 1955).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI