Dizionario | Termini giuridici

Nominalistico

19 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Nominalistico [principio] (d. civ.): Principio in base al quale un debito avente ad oggetto una somma di denaro deve essere adempiuto con moneta avente corso legale nello Stato al tempo del pagamento e per il suo valore nominale. Si prescinde, pertanto, dal mutamento del potere d’acquisto della moneta, verificatosi tra il momento del sorgere dell’obbligo e quello dell’effettivo adempimento del debito di denaro [vedi Obbligazione (pecuniaria)].

Deve peraltro precisarsi che il principio Nominalistico trova applicazione solo per alcune obbligazioni di somme di denaro, sicché occorre distinguere:

—  i debiti di valuta (per i quali trova applicazione il principio Nominalistico): cioè quelle prestazioni che sono pecuniarie sin dalla nascita (es.: pagamento del prezzo da parte del compratore);

—  i debiti di valore (per i quali, invece, non trova applicazione il principio Nominalistico): cioè quelle obbligazioni nelle quali la moneta assume rilievo solo in un momento successivo come controvalore del bene oggetto dell’obbligazione (es. debito di risarcimento dei danni).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube